7555a9d03dfe41c98f85ac913f34049d

Cerca nel blog

Caricamento in corso...

venerdì 30 marzo 2012

Montismo


di Massimo Pizzoglio


Il Montismo è considerato dalla comunità scientifica internazionale un disturbo che interessa la funzione cerebrale; la persona affetta da tale patologia mostra una marcata diminuzione dell'integrazione sociale.
Attualmente risultano ancora sconosciute le cause di tale manifestazione.
Più precisamente, data la varietà di sintomatologie e la complessità nel fornirne una definizione clinica coerente e unitaria, è recentemente invalso l'uso di parlare, più correttamente, di Disturbi dello Spettro Montistico (DSM o, in inglese, MSD, Mountistic Spectrum Disorders).
A livello di classificazione nosografica, nel DSM-IV è considerato rientrare nella categoria clinica dei "Disturbo pervasivo dello sviluppo sociale", cui appartengono, fra le varie altre sindromi, anche la sindrome di Aspen, la sindrome di Rett Butler e il Disturbo disintegrativo dei diritti sociali acquisiti in cent'anni di lotte.

1 commento:

  1. Senza scomodare il famoso manuale americano delle malattie mentali, aggiugiamo pure, sfogliando un manuale di patologia internistica che il montismo è un cancro con metastasi cerebrali. la persona affetta manifesta bradilalia e concomitante bradipsichismo

    RispondiElimina